Crea sito

Partenza tiepida per Ballando con le stelle 13


Partenza tiepida per Ballando con le stelle 13.
Edizione 13esima che è rimasta da poco orfana del suo produttore Bibi Ballandi e che come ha sottolineato Milly Carlucci  durante le varie ospitate e in apertura di puntata sarà dedicata a lui e sarà sempre a detta di Milly divertente e all’insegna del sorriso.
Una prima puntata quella del 10 marzo che non ha convinto più di tanto, la pista da ballo in se non ha portato in questa nuova edizione grandi novità rispetto agli anni scorsi : riconfermata la giuria , a bordo pista ancora la Bruzzone e nuovo ruolo per Mayer che avrà ogni puntata il compito di assegnare il tesoretto conquistato dal ballerino per una notte , e a proposito di quest’ultimo, in questa prima puntata ad esibirsi è stato Robozao , il robot che da settimana prossima affiancherà la Carlucci e Paolo Belli nella conduzione.

Ad aprire le danze di questa edizione è Amedeo Minghi con la Togni con un give e non se la cava per niente male , ma sono in tanti i concorrenti di questa edizione che hanno stupito pur essendo per loro la prima esibizione in un campo del tutto nuovo, ci hanno particolarmente sorpreso Porcella , la Notaro , Massimiliano Morra , Giaro Giarratano, più che nel ballo conquista con la sua simpatia Natalie Guetta , Akash non se la cava male e anche Cesare Bocci, molto elegante anche Cristina e Ciacci.
La Giorgi sembra la nuova De Sio anche a livello polemico , ci convince poco anche Diamon e Stefania Rocca però svantaggiata a causa infortunio.
Allo spareggio finale vanno AKash e la Giorgi ,quest’ultima perde la sfida ma come da tradizione della prima puntata non sarà eliminata.
Dicevamo esordio piuttosto tiepido, tra un Mariotto in giuria che il più delle volte partiva con frasi sconclusionate e un po’ troppi siparietti tra i giudici si è aggiunto il malumore da parte del pubblico che sia sulla pagina ufficiale di Ballando con le stelle che tramite twitter e instagram manifestava il proprio malcontento circa l’inserimento nel cast di Robozao , tanti hanno trovato la cosa molto trash e quindi in controtendenza rispetto all’eleganza del programma e tanti altri si son detti addirittura impauriti dalla sua presenza.
La puntata è risultata addirittura a tratti noiosa , si è sentita tanto la mancanza della parte social con le incursioni divertenti e ironiche dello scorso anno da parte dell’occhio indiscreto che riempiva durante la pubblicità con video che incuriosivano e motivavano il pubblico social.
La mancanza si è avvertita molto , basta guardare le interazioni twitter che sono calate a picco rispetto allo scorso anno.
Uno scivolone non da poco non aver riconfermato Valerio Scanu nello spazio social , l’unica novità che era riuscita a portare al programma una ventata di freschezza è stata accantonata per dar spazio ad un robot.

Una risposta a “Partenza tiepida per Ballando con le stelle 13”

I commenti sono chiusi.